Connect with us

Associazione Portos

Associazione Portos

Borse colorate, sorprese, abbracci e..ci vediamo l’anno prossimo..

Chi siamo

Borse colorate, sorprese, abbracci e..ci vediamo l’anno prossimo..

Sono in ritardo con l’articolo ma in questo periodo ho molti impegni, pensieri..insomma sono in ritardo.

Domani le bimbe partiranno…

Giovedì è stato per noi l’ultimo giorno con loro. Eravamo tutte li, anche se Mariella era in ferie e Raffaella a lavorare..ma c’eravamo tutte. Siamo un gruppo, una squadra.

Eliana ha sul braccio le borsine: lavate e stirate! Grazie! Lilia ed Alessandra hanno fogli con scritti i nomi delle bimbe e qualche suggerimento per il disegno, Grazie! Io ed Andrea i colori e…chissà cosa..la mia borsa è gonfia…

Le bimbe sono già pronte sedute..cosa facciamo? Proponiamo loro quale attività ci piacerebbe facessero: disegnare una borsa di tela che porteranno a casa. Sembrano ben disposte. estraggono matita e gomma, fanno disegni, cancellano, cercano aiuto fra loro..per fortuna Lilia ci aiuta nelle comunicazioni! Grazie!

Sono molto indipendenti e preferiscono auto gestirsi. Trovo sia molto importante. Noi adulti così ne approfittiamo per chiacchierare un pò fra noi. Dopotutto è molto piacevole stare anche sedute, chi si fuma una sigaretta, chi beve un caffè, chi chiacchiera, chi è a disposizione ..non si sa mai…

Ognuna di loro ha idee diverse: chi disegna una fetta di cocomero ( l’aveva disegnata anche sulla maglietta), chi una frase, chi un gatto, chi una borsa, chi un’isola con tanto di palme…e colorano…quei colori a punta fine e grossa sono tanti ma nessun pennarello rimane senza tappo o in disordine…sono fantastiche!

Con le  borse abbiamo utilizzato i cartoni sagomati e le mollette delle scorsa volta, così diventa tutto riciclabile!

Sono le 22…a turno fanno la loro cura diligentemente senza capricci, strilli, lacrime…La loro dottoressa, che abbiamo scoperto essere Primario della Pediatria , simpatica, allegra, gentile, semplice, umile..non sembrava nemmeno un camice bianco, lei non ha nemmeno bisogno di chiamarle…e l’interprete, giovane con un buonissimo italiano che però sente la nostalgia del marito…divertente, umile, semplice, discreta.sono davvero belle persone.

Le chiamiamo…ho due soprese per loro: la prima..esordisco dicendo loro che:  all’inizio avevamo promesso di creare un braccialetto ma…non lo abbiamo fatto! E visto che siamo persone di parola…estraggo 5 scatolini di plastica con perline e filo per  poterli fare quando vorranno. Gli abbracci ed il loro sorriso ci ricompensa di tutto. Sono molto riconoscenti queste bimbe..questo bisogna dirlo. Ringraziano, abbracciano, hanno lo stupore negli occhi, l’emozione di chi gradisce ciò che fai. Non è facile trovare tutto questo nelle ragazzine.

Ma non è finita..la seconda sorpresa: ho delle fasce per capelli con fiorellini colorati. Hanno tutte dei lunghi capelli curati e sempre in ordine…le ragazzine aprono sacchetti e le indossano: chi a mò di corona, chi come fascia..sono felicissime! E noi con loro.

Adesso è arrivato il momento..il groppo in gola, quella sensazione che ad ogni saluto ti viene adosso..le abbracciamo più strette, le salutiamo e loro noi…lasciamo a Maria Lisa dei gommini dolci fatti a  cuore che mangeranno quando sarà possibile, quando la glicemia lo renderà possibile.

Stasera c’era la torta cioccomenta di nonna Bruna..ed era buonissima, come sempre! E sappiamo che domani sera Luca e Sara proporranno una serata disco….

Aryna, Marya, Holga, Varvara, Mascia, Holga ed Elena….Ciao ragazze, ci vediamo il prossimo anno!

Ho un desiderio: accogliervi imparando una canzone nella vostra lingua e regalarvela come avete fatto con noi! Chissà..

Ringrazio come sempre i volontari Portos che si sono avvicendati in queste serate.

Ringrazio Maria Lisa, Presidente AGD Parma, e sopratutto Amica,  abbracciandola forte. Un buon Capitano rende forte ed attiva la sua la squadra.  E tu la sei, sempre in prima linea.

Ringrazio tutti i volontari e le volontarie di AGD Parma per averci concesso di essere con loro in questa esperienza in queste serate. Avete fatto tanto per queste bimbe che hanno visitato posti, città, parchi, persone, negozi..Siete state loro vicine, avete insegnato le nostre tradizioni, disegnato, viaggiato, vi siete alternate, prese impegni, cucinato, accudito…un’esperienza indimenticabile ed arricchente per entrambi! Grazie a voi!

Sara

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Chi siamo

To Top